https://bit.ly/2xvo3l0

Solo a scorrere rapidamente i titoli del frutto di una ricerca nell’Opac della Casanatense salta all’occhio come durante i secoli si sia modificato il rapporto tra l’Albania e l’Italia, via via che la situazione politica andava mutando e i grandi imperi cedevano il passo a nuove potenze. Guerre sanguinose, contrapposizione di mondi radicalmente diversi, reciproci tentativi di conquista e di difesa dei propri territori, questa è stata per secoli la modalità di rapportarsi tra le due sponde del mare Adriatico. Fino ad arrivare ad oggi, passando per un recente passato che la Casanatense non può documentare, perché fuori dalle proprie competenze. Con un pensiero commosso ai nostri amici albanesi, i quali, con generosa riconoscenza, ristabiliscono con grande semplicità e grande autorità morale il significato delle parole fratellanza, solidarietà, vicinanza, condivisione.
https://bit.ly/2UuYDNj (discorso del presidente Rama)