International Conference 3-6 settembre 2018

THE LEGACY OF ANGELO SECCHI SJ 200 year after his birth

A 200 anni dalla nascita del gesuita Angelo Secchi una gran parte delle tematiche scientifiche che riguardano i diversi campi dell’astrofisica, della meteorologia, delle scienze della terra, può essere ricondotta al suo lavoro.
Secchi è stato fra i primi scienziati del suo tempo a usare e a promuovere l’uso di fotografia e spettroscopia per studiare le stelle in maniera innovativa. La classificazione spettrale delle stelle che aveva concepito è praticata a tutt’oggi. I suoi interessi per il nostro Sole hanno dato il via alla ricerca moderna sull’attività solare, sulle atmosfere stellari e sull’evoluzione delle stelle e hanno aperto la strada alla maggior parte delle ricerche di frontiera. L’impronta dei suoi studi si vede ancora o ggi in molte altre discipline.

La Conferenza Internazionale intende celebrare Secchi uomo e il suo lascito scientifico in diversi campi della ricerca più attuale e innovativa, tra quelli che si possono far risalire al suo lavoro pionieristico.
In ogni sessione, una conferenza introduttiva è dedicata all’uomo e al suo lavoro; quelle successive sono focalizzate su aspetti chiave della ricerca oggi all’avanguardia.

19 settembre 2018 ore 16.00-17.00

Dal passato al futuro: libri antichi per lettori nuovi. Visita guidata gratuita al Salone e alla Biblioteca.

Il prossimo 22 settembre si svolgerà, per la prima volta a Roma, la settima edizione della Giornata nazionale delle biblioteche, il Bibliopride 2018, quest’anno dedicato al tema dei nuovi modelli di biblioteca per nuovi lettori e nuovi territori. Anche la Casanatense si inserisce nelle iniziative che avranno luogo nell’arco di tutta la settimana (17-22), offrendo una visita guidata gratuita al Salone monumentale e alla Biblioteca dalle 16.00 alle 17.00 del 19 settembre 2018.
per info: ufficio promozione 0669760328

20 settembre 2018 ore 17.00

Concerto Tra Walzer e Serenate

PIANOFORTE A QUATTRO MANI Corrado De Bernart e Eugenia Tamburri

Musiche di Rossini tratte dal Barbiere di Siviglia: Ouverture; Cavatina largo

CHITARRA E PIANOFORTE Tra Le Corde Duo (Andrea Vettoretti e Corrado De Bernart)

Musiche di Carl Maria Von Weber: Divertimento; Vals

Il concerto è inserito nel programma del Festival Chitarristico Internazionale delle due Città 2018


22 settembre 2018

Giornate Europee del Patrimonio

Insula Sapientiae: apertura straordinaria con visita guidata attraverso tre grandi Istituzioni bibliotecarie, due all’interno di palazzi istituzionali (Biblioteca della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica) e una (la Casanatense) inserita nel complesso del convento domenicano di S. Maria sopra Minerva. Le tre biblioteche e il Convento domenicano della Minerva effettuano un’apertura straordinaria, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, per un percorso unitario di visita dell’antica Insula Sapientiae, il grande complesso domenicano che gravita attorno alla basilica di S. Maria sopra Minerva e che sorge su rovine romane di pregio.

La visita comprende: presso la Biblioteca della Camera, la Sala del Refettorio, le Sale dell’Inquisizione, le seicentesche Sale Galileo, affrescate da Francesco Allegrini, e la Sala delle Capriate; presso la Biblioteca del Senato, la Sala capitolare; presso il Convento dei domenicani, il Chiostro di S. Maria sopra Minerva con il ciclo di affreschi dedicato ai misteri del Rosario e alle devozioni domenicane e la Sala dei Papi; presso la Biblioteca Casanatense il Salone Monumentale (XVIII sec).

visite guidate ore 9,00-10,00-11,00 ingresso dalla Biblioteca della Camera dei deputati Via del Seminario nessuna possibilità di prenotazione.


26 settembre 2018 ore 16.45

Presentazione del libro Il lavoro nel XXI secolo di Domenico De Masi

Introduce e modera Francesco Tufarelli; intervengono l’autore e Carmelo Barbagallo segretario generale UIL


27 settembre 2018 ore 17.00

Il choros e la “musica mundana” nel rito e nell’arte dell’Exultet

conferenza della prof.ssa Bissera V. Pentcheva, Stanford University e Wissenschaftskolleg, Berlin.

L’Exultet è una preghiera cantata della vigilia di Sabato Santo. Durante la cerimonia l’intera chiesa è immersa nel buio. Il presbitero accende un’unica candela. Contemporaneamente il diacono sale la scala dell’ambone e comincia il canto dell’Exultet. La poesia è ricca ed evocativa, piena delle immagini che tesseranno i motivi della Salvezza con le visioni della luce, dei fiori, delle api, della primavera e delle stelle…. leggi tutto l’abstract della conferenza

 


Ingresso libero e gratuito – se non diversamente specificato – fino al completamento dei posti disponibili.

Info: Ufficio Promozione e Valorizzazione del Patrimonio Tel. +39 06 69760328  centralino +39 06 6976031

Archivio degli eventi