MinD

Il progetto MinD (Miniature in video), nato alla fine degli anno ’90, ha consentito la digitalizzazione di 17.000 immagini, tratte dai manoscritti miniati e illustrati del fondo casanatense, per offrire una base di dati immagini, ricca e fruibile online dall’utenza remota. L’archivio delle miniature è consultabile nell’OPAC della Biblioteca Casanatense, ed è una base di dati in progress, che prevede una continua implementazione.

E’ fruibile attraverso ricerca base e /o ricerca avanzata, le cui chiavi di ricerca sono fornite da record contenenti dati di tipo inventariale. Anche in questo caso, attraverso convenzioni stipulate con gli atenei romani, è stato possibile attivare tirocini e stages formativi, tesi anche all’implementazione delle risorse della rete.

Per il progetto Mind è stato digitalizzato il 70% circa dei manoscritti miniati casanatensi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento